Girovaghi

Orlando Orfei

S

Orlando Orfei

Artista e direttore di circo italiano (Riva del Garda, 08.07.1920)
Figlio di Paolino Orfei ed Ersilia Rizzoli, a lui in primo luogo sono dovuti la
fama ed il successo del nome Orfei ed in parte il rinnovamento del circo
italiano degli anni ‘60. Seppur privo di grosse qualità tecniche, Orlando è
dotato di un’enorme comunicativa che gli serve in pista e fuori, nel contatto
con le istituzioni. Dopo la seconda guerra mondiale Orlando inizia la propria
carriera di direttore di circo cucendo assieme brandelli dei teloni cerati di
mezzi belligeranti americani. Dopo i primi timidi successi acquista un piccolo
vero tendone e debutta a Modena (zona da allora prescelta dagli Orfei per
importanti debutti). Prende il nome di Circo Nazionale Orfei dei fratelli
Orlando e Paride (quest’ultimo muore nel 1956, in pista, suonando la
tromba). La crescita del complesso è inarrestabile e con essa l’ingaggio di
buoni artisti e l’acquisto di sempre nuovi animali. Attorno alla metà degli anni
‘50 inizia la sua carriera di ammaestratore di belve che lo renderà
celeberrimo, segnalandolo per l’uso dello stile “in dolcezza” e per il suo
innato carisma di uomo di spettacolo. Nel proprio circo esibisce l’acerba
bellezza delle giovanissime Moira e Liana (chiamate sorelle Orfei, seppure
solo cugine). Orlando prende parte a numerosi film, come attore o figurante,
ed è ospite delle prime importanti trasmissioni televisive. Ormai famosissimo,
imposta il proprio spettacolo in maniera insolita per il tempo con molte
concessioni alla grande rivista: fontane danzanti, parate, coreografie.
Estetica questa che rimane poi nel DNA di tutti i grandi Orfei. Nel 1964 inizia
a presentare un numero di iene ammaestrate che gi dona una rinnovata
notorietà. E’ anche il circense che per primo avvicina il circo alle istituzioni.
Nel 1958 Papa Giovanni XXIII incontra per la prima volta degli artisti circensi
in Vaticano. Orlando, nominato presidente dell’Ente Nazionale Circhi, riesce
anche a sensibilizzare la classe politica del tempo. Nel 1968 si trasferisce in
Brasile dove fonda con i propri figli Alberto, Viviana, Mario e Maurizia, il Circo
Nazionale Italiano e dove gestisce un grande parco di divertimenti. Nel 1978
fa una breve rentrée come ammaestratore al Circo del nipote Nando Orfei.

Lascia un Commento